Sono le ore : 09:00 (am)
Del giorno : 11/12/2018

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Confronti fondativi in bioetica la vita tra sacralita e qualita


Raffaele Sinno in questo puntuale e interessante saggio affronta uno dei temi più controversi della bioetica. che ha determinato una Spaltung tra gli studiosi dividendoli in due schieramenti: i sostenitori della sacralità della vita e i sostenitori della qualità della vita. Dopo aver analizzato a fondo le ragioni di tale dicotomia ne riconosce l’infondatezza. La sacralità della vita, senza la qualità, riesuma il vitalismo; mentre il criterio della qualità se viene assolutizzato proietta un’ ombra di soggettivismo e di arbitrarietà sulla vita. L’autore trova la convergenza tra le due teorie nella proposta di “un criterio teleologico, una sacra qualità della vita personale, aperta ai significati e ai valori più alti per l’uomo”. Il contributo scientifico di questo valido saggio è di demolire ogni forma di riduzionismo e di sollecitare un improrogabile approfondimento epistemologico e fondativo della bioetica. Sinno invita a riflettere sulla con1plessità e sul mistero della vita, con la mente sgombra da desideri onnipotenti di dominio e aperta alla verità. per la costruzione di una società tollerante nella quale “ l’uomo ritrovi nella globale qualità della vita il suo senso comunitario, la sacra consapevolezza della sua esistenza".


Titolo: Confronti fondativi in bioetica la vita tra sacralità e qualità

Autore: Sinno Raffaele

Editore: Levante

Collana: Ethos

ISBN-10: 8879492845

ISBN-13: 978-8879492843

Pagine: 136


Compralo su :








Contatore per sito